AVVISO DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO PER L’INDIVIDUAZIONE DEGLI AMBITI NEI QUALI AVVIARE LA PROMOZIONE DEGLI INTERVENTI DI RIGENERAZIONE URBANA E TERRITORIALE AI SENSI DELL’ART. 8 BIS, COMMA 1, DELLA LEGGE REGIONALE N.12/2005, E PER L’INDIVIDUAZIONE DEGLI IMMOBILI DISMESSI CON CRITICITÀ AI SENSI DELL’ART. 40 BIS, DELLA LEGGE REGIONALE N.12/2005, COSÌ COME INTRODOTTO DALLA LEGGE REGIONALE N.18/2019.

La Giunta Comunale con verbale n. 28 del 25.03.2021 ha ritenuto di deliberare l’avvio del procedimento di attuazione degli adempimenti comunali di cui agli articoli 8 bis, comma 1 e 40 bis, comma 1, della l.r. 12/2005, nonché all’articolo 8, comma 2, della legge regionale 26 novembre 2019, n.18 “Misure di semplificazione e incentivazione per la rigenerazione urbana e territoriale, nonché per il recupero del patrimonio edilizio esistente. Modifiche e integrazioni alla legge regionale 11 marzo 2005, n. 12 (Legge per il governo del territorio) e ad altre leggi regionali.”.

In applicazione della citata normativa regionale, l’ Amministrazione Comunale intende individuare gli ambiti di rigenerazione e gli immobili dismessi con criticità presenti sul territorio comunale, tramite azioni partecipative di consultazione  preventiva  della comunità e degli eventuali operatori privati interessati dalla realizzazione degli interventi mediante pubblicazione di avviso all’Albo Pretorio comunale, sul sito del Comune e dandone pubblicità sui canali di comunicazione locali.

Al fine di consentire una più ampia valutazione delle condizioni del territorio comunale in relazione agli obiettivi di rigenerazione urbana e territoriale, necessaria per l’adozione dei provvedimenti previsti dalla L.R. n. 18/2019, chiunque può presentare segnalazioni, suggerimenti e/o proposte entro il 15 aprile 2021, per individuare:

A) la proprietà di aree classificabili come ambiti di rigenerazione urbana con riferimento all’art. 8 bis della L.R. n. 12/2005 e s.m.i.;

B) la proprietà di immobili dismessi con criticità aventi le caratteristiche sopra riportate ed indicate all’art 40 bis della L.R. n 12/2005 e ss.mm.ii.

Le segnalazioni, i suggerimenti e le proposte, dovranno essere presentate mediante l’utilizzo dell’apposito modulo predisposto. Tali moduli (compresi gli elaborati grafici eventualmente allegati a corredo), potranno essere fatti pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Rivanazzano Terme, Piazza Cornaggia n. 71, o altresì a mezzo PEC all’indirizzo: comune.rivanazzanoterme@pec.regione.lombardia.it

SCARICA L’AVVISO DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO

SCARICA IL MODULO